rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Via Ravegnana

Sfugge al controllo, ma l'inseguimento termina contro la gazzella dei Carabinieri

L'inseguimento per le vie del centro si è concluso dopo 25 chilometri di sgommate e testacoda

I Carabinieri della stazione di Filetto hanno arresto in flagranza per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento un cameriere 61enne residente a Forlì. Intorno all'una della notte tra domenica e lunedì, nel corso di un posto di controllo lungo la via Ravegnana a Coccolia, i militari hanno intimato l’alt a un’utilitaria che, allo scopo di sottrarsi al controllo, è fuggita in direzione Forlì. Ne è scaturito un inseguimento per le vie del centro che si è concluso dopo ben 25 chilometri di sgommate e testacoda quando l’uomo, trovatosi la strada sbarrata dalla gazzelle forlivesi giunte in supporto, ha ingranato la retromarcia andando a impattare contro l’auto dei militari di Filetto, che hanno fortunatamente riportato solo lievissime lesioni.

L’uomo ha trascorso la notte agli arresti domiciliari nella propria abitazione e lunedì mattina è comparso davanti al Giudice forlivese che ha convalidato l’arresto, imponendogli l’obbligo di firma. L’arrestato ha spiegato al giudice che era fuggito poiché aveva l’assicurazione auto scaduta e temeva di essere multato. Per lui anche diversi verbali di contestazione per violazioni al codice della strada, per un totale di quasi 2.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfugge al controllo, ma l'inseguimento termina contro la gazzella dei Carabinieri

RavennaToday è in caricamento