Cronaca

"Sgravi sugli abbonamenti bus dopo la chiusura della Ravegnana": proposta bocciata in consiglio

Maiolini (Gruppo Misto): "Si chiedeva in particolare di attivare il sindaco presso Start Romagna per valutare la possibilità di sgravi sugli abbonamenti parzialmente utilizzati"

Martedì in Consiglio Comunale è stato bocciato un ordine del giorno presentato da Marco Maiolini del Gruppo Misto, firmato anche da parte della minoranza, che chiedeva di riconoscere economicamente il disagio subito dai cittadini residenti nelle zone del forese coinvolte dalla chiusura della Ravegnana, a causa del conseguente ridimensionamento del servizio di trasporto pubblico. E' stata invece approvata la delibera “Approvazione misure di agevolazione dei tributi Tari, Icp e Tosap in favore di imprese ubicate nell'area soggetta a preclusione o forte riduzione del traffico veicolare in conseguenza della chiusura di un tratto di via Ravegnana” con 20 voti favorevoli, 2 contrari e 3 astenuti, 

"Si chiedeva in particolare di attivare il sindaco presso Start Romagna per valutare la possibilità di sgravi sugli abbonamenti parzialmente utilizzati a causa dell’evento straordinario verificatosi - spiega Maiolini - richiesta tra l’altro già espressa all’unanimità dal Consiglio Territoriale di Roncalceci".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sgravi sugli abbonamenti bus dopo la chiusura della Ravegnana": proposta bocciata in consiglio

RavennaToday è in caricamento