rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Si abbassa l'età media dei contagi: in regione 1 caso di Covid su 5 ha meno di 19 anni

In Emilia-Romagna più di un caso di Covid su cinque negli ultimi 30 giorni riguarda gli under 19. E' quanto emerge dal report settimanale elaborato dalla Regione

In Emilia-Romagna più di un caso di Covid su cinque negli ultimi 30 giorni riguarda gli under 19. E' quanto emerge dal report settimanale elaborato dalla Regione. Rispetto al numero dei contagi complessivi nell'ultimo mese, dunque, il 13,2% riguarda la fascia di età 0-9 anni. A questo si aggiunge un ulteriore 13,6% per i ragazzi da 10 a 19 anni. In totale, dunque, quasi il 27% dei casi in regione riguarda bambini e adolescenti (più di un quinto). Per quanto riguarda le altre fasce di età, invece, quella più colpita dal Covid è quella dei 40enni con il 17% dei contagi complessivi, seguita dai 50enni col 14,7%. I 30enni e i 60enni invece si aggirano tra il 10 e l'11% dei contagi, mentre sia i 20enni sia gli 70enni rappresentano l'8% dei casi totali. Infine, gli over 80 sono al 4,2%. In crescita costante il tasso di positività sui tamponi fatti, che nella settimana dal 7 al 13 dicembre è in media del 5,2%.

Si tratta di più del doppio rispetto a un mese fa, quando era il 2,3% in media nella seconda settimana di novembre. I vaccinati con il ciclo completo delle prime due dosi sono l'89% della popolazione regionale. Nella settimana dal 7 al 13 dicembre i contagi sono però arrivati a quota 11.581: si tratta di circa 600 casi in più rispetto alla stessa settimana del 2020 (furono 10.990 in media), quando però l'Emilia-Romagna usciva da quasi un mese di zona arancione (dal 15 novembre al 6 dicembre). Adesso, invece, non ci sono restrizioni sulle attività. L'effetto del vaccino si vede soprattutto sugli ospedali: i ricoveri in terapia intensiva nell'ultima settimana sono stati in media 86 contro i 230 della stessa settimana del 2020; i ricoveri negli altri reparti Covid sono stati 905 contro 2.819; i decessi sono stati 75 contro 410.

Nella settimana dal 7 al 13 dicembre 2021 i ricoveri hanno superato quota mille, si legge ancora nel report della Regione. Ma il picco rimane comunque al di sotto dei livelli toccati nelle tre precenti ondate: nella primavera 2020 si superarono i 2.000 ospedalizzati, a dicembre 2020 si sfiorarono i 3.000 e nel marzo 2021 si andò oltre i 3.500 ricoveri. Stesso andamento nelle terapie intensive, con il picco attuale di 90 pazienti è di gran lunga inferiore ai livelli dell'aprile 2020 (oltre 350), del dicembre 2020 (250) e del marzo 2021 (400). In media, si sono registrati meno di 7.500 contagi in Emilia-Romagna nell'ultima settimana, con una crescita costante dalla seconda metà di ottobre quando la media era 1.356 contagi a settimana a livello regionale, salita poi a 2.867 casi a inizio novembre (esattamente un mese fa). (Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si abbassa l'età media dei contagi: in regione 1 caso di Covid su 5 ha meno di 19 anni

RavennaToday è in caricamento