rotate-mobile
Cronaca Conselice

Si aggiravano con fare sospetto tra le abitazioni, denunciate due donne italiane

Ricettazione e "porto di strumenti da scasso e idonei all'offesa della persona". Queste le accuse che i Carabinieri hanno mosso nei confronti di due donne italiane, già note alle forze dell'ordine che, a bordo di un'auto, si aggiravano con fare sospetto tra le case

Ricettazione e "porto di strumenti da scasso e idonei all'offesa della persona". Queste le accuse che i Carabinieri della stazione di Conselice hanno mosso nei confronti di due donne italiane, già note alle forze dell'ordine che, a bordo di un'auto, si aggiravano con fare sospetto tra le case della cittadina ravennate. Nella circostanza i militari hanno controllato le due donne, alle quali sono stati trovati diversi oggetti in oro accuratamente nascosti e probabile provento di furto, nonché strumenti da scasso. Il tutto è stato sequestrato insieme alla vettura, che è poi risultata tra l'altro sprovvista di assicurazione. Le due donne sono state denunciate alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggiravano con fare sospetto tra le abitazioni, denunciate due donne italiane

RavennaToday è in caricamento