menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si celebrano i 50 anni dal trasferimento dell'Artiglieria Missili a Ravenna

Particolarmente significativa la rievocazione poiché questo 50esimo è coinciso anche con il 100esimo anniversario dalla fine della grande guerra

Alla presenza del Generale Cesare Alimenti, comandante del CME Emilia-Romagna, si è tenuto domenica il raduno promosso dall’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia sezione di Ravenna per ricordare il 50esimo anniversario dal trasferimento della 1°/4 Artiglieria Missili, avvenuto nel 1968 alla caserma Dante Alighieri a Ravenna.

Particolarmente significativa la rievocazione poiché questo 50esimo è coinciso anche con il 100esimo anniversario dalla fine della grande guerra. Al parco degli Artiglieri in via Argirocastro, di fronte a oltre 200 persone tra i quali molti ex ufficiali e sottoufficiali della caserma Alighieri, si sono tenuti gli interventi celebrativi. Dopo aver deposto una corona di alloro ai piedi del monumento che ricorda i caduti dell’Artiglieria, il Vicesindaco Eugenio Fusignani ha ribadito l’importanza di ricordare la nostra storia per ritrovare in essa i valori che hanno portato, partendo dalle lotte risorgimentali, prima all’unità, poi alla liberazione dalla barbarie nazifascista e infine alla Repubblica. Importante il ruolo delle Forze Armate nella difesa dei principi democratici e per portare sicurezza al territorio e ai cittadini. Il Vicesindaco ha quindi ringraziato il Generale Alimenti per l’attenzione che ha sempre dimostrato nei confronti di Ravenna e che ha contribuito a rinsaldare il legami di amicizia tra la nostra città, decorata con Medaglia d’Oro al Valore militare, e l’Esercito Italiano che oggi mantiene la sua presenza a Ravenna grazie al presidio del Poligono Militare di Foce Reno. A nome della città ha quindi ringraziato il Tenente colonnello Mario Doria, Presidente della sezione A.N.A.r.t.I, per aver organizzato l’evento che è servito, tra l’altro, a far conoscere le bellezze di Ravenna ai numerosissimi artiglieri e trasmettitori radunisti provenienti da altre Regioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento