Si è conclusa la fuga del killer di Pinarella, arrestato un 22enne

Il giovane avrebbe ucciso il 55enne originario del ferrarese con dei colpi di mannaia per poi scappare con l'auto della vittima

Si è conclusa a Lanciano, in provincia di Chieti, la fuga del 22enne, originario della provincia di Lecce, sospettato di essere l'autore dell'efferato omicidio di Pinarella di Cervia. A consegnarsi spontaneamente alla forze dell'ordine è stato Antonio Colopi scappato con la vettura della sua vittima. A perdere la vita, nella villetta al civico 7 di via Puglie, è stato Ugo Tani un cuoco 56enne residente a Migliaro in provincia di Ferrara ucciso con dei colpi di mannaia. Dalle prime ricostruzioni pare che, nell'abitazione, i due vivessero insieme. Verso le 9 di domenica mattina i vicini hanno sentito i due litigare ma, solo verso le 13.30 non vendendo nessuno nella villetta, è stato dato l'allarme al 118 e al 112.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Finge un problema all'auto e blocca le due presunte ladre d'appartamento

  • Lotta per la vita il 14enne precipitato da un balcone dell'hotel

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

  • Pamela Prati gira un video a Milano Marittima: "Ricomincio dalla musica"

Torna su
RavennaToday è in caricamento