rotate-mobile
Cronaca Lugo

Si è spento il maestro Antonio 'Nino' Taglioni: "Educatore attento e appassionato"

"I ragazzi che lo hanno incontrato e noi lo ricorderemo sempre con affetto e simpatia"

Si è spento nei giorni scorsi Antonio 'Nino' Taglioni, maestro co-fondatore dell'Università Popolare della Romagna a Lugo. A ricordarlo sono gli amici dell'associazione 'Gli amici di Pablo odv', nata per ricordare Pablo Salgado. "Lo ricordiamo con gratitudine per la grande disponibilità dimostrata a partecipare a nostre iniziative. Per molti anni, infatti, si rese disponibile ad attivare un laboratorio per la costruzione di aquiloni all'interno di eventi da noi promossi a favore dei bambini della città. Con grande perizia sapeva coinvolgere i ragazzi sia nella costruzione degli aquiloni, sia nelle indicazioni per farli volare, comunicando la sua passione per ciò che faceva. Talvolta amava firmare gli aquiloni simpaticamente con la scritta “Antonio Nino volante”. I ragazzi che lo hanno incontrato e noi lo ricorderemo sempre con affetto e simpatia. Questa può sembrare una piccola cosa rispetto alla grande ricchezza della sua persona, ma rivela pienamente che grande e attento educatore era".

Anche la sezione Anpi di Lugo ricorda il maestro Taglioni: "Non si può dimenticare il grande impegno che il maestro ha sempre messo nell’insegnamento, sia durante la sua professione di docente che anche in epoca successiva, dei principi della Resistenza, dell’Antifascismo, della Costituzione. Da sempre iscritto all’Anpi lughese, all’interno del quale ha costantemente ricoperto la carica di membro del Direttivo, ha portato avanti, con grande rigore storico ma anche intellettuale, le attività comunicative e pedagogiche organizzate dalla nostra Sezione curando alcune mostre che lui stesso presentava alle scuole di Lugo senza mai tralasciare il luogo ove ha insegnato per tanti anni, Sant'Agata sul Santerno, del quale conosceva ampiamente la storia e nel quale ha vissuto la sua infanzia durante la seconda guerra e il periodo della Resistenza. Parlava della ""sua"" Sant'Agata attraverso la descrizione di personaggi ai quali era rimasto molto legato da sincera amicizia e ne ha parlato scrivendo e collaborando e in alcuni libri. Esprimiamo sentite condoglianze alla moglie e al figlio per la perdita di un amico e di un convinto antifascista".

Antonio Taglioni 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spento il maestro Antonio 'Nino' Taglioni: "Educatore attento e appassionato"

RavennaToday è in caricamento