Si finge malato per non andare al lavoro: va in giro ed evade gli arresti domiciliari

Agli arresti domiciliari ha il permesso di andare a lavoro ma si finge malato per andare in giro: smascherato dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella tarda mattinata di lunedì, hanno arrestato un uomo, detenuto agli arresti domiciliari con il permesso di recarsi a lavoro, con l’accusa di evasione. In particolare il 36enne, di origine tunisina, aveva telefonato al suo datore di lavoro per dirgli che era indisposto e che sarebbe rimasto a casa. Così invece non è stato; il soggetto ne ha approfitta per andare in giro in città senza permesso. Individuato dai Carabinieri di Via Alberoni nei presi dei giardini speyer è stato arrestato. Martedì dopo la convalida del provvedimento, il giudice, a seguito della richiesta dell’interessato, ha concesso i termini a difesa rinviando la celebrazione dell’udienza e risottoponendolo ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento