menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si installano 5300 nuovi contatori: come riconoscere gli operatori Enel

L’intervento è completamente gratuito e i clienti non dovranno versare alcun compenso al personale impegnato nell’operazione

Con l’inizio del mese di marzo, iniziano nel comune di Castel Bolognese le installazioni degli Open Meter, i contatori di nuova generazione targati E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione che, in accordo con l’amministrazione comunale, procederà all’attività di posa e di attivazione di circa 5300 nuovi contatori.

E-Distribuzione ha già informato il Comune che gli interventi avverranno prestando la massima attenzione agli aspetti di sicurezza e salute del personale di E-Distribuzione, delle imprese appaltatrici e di tutti i cittadini, in conformità alle linee guida per lo svolgimento di attività di distribuzione di energia con accesso nelle abitazioni, emanate il 16 giugno 2020 dal Ministero dello Sviluppo Economico con apposita circolare. Il personale di E-Distribuzione e delle imprese appaltatrici sarà dotato di tutti i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) necessari, previsti dalla normativa vigente.

La data relativa al singolo intervento sarà comunicata tramite avvisi esposti, con qualche giorno di anticipo, all’ingresso degli immobili interessati dalla sostituzione. L’intervento è completamente gratuito e i clienti non dovranno versare alcun compenso al personale impegnato nell’operazione. Queste azioni si aggiungono alle iniziative già adottate nello svolgimento dell’attività da E-Distribuzione per tutelare la cittadinanza: oltre al tesserino identificativo dotato di fotografia in possesso di ogni operatore, i clienti hanno infatti a disposizione un ulteriore strumento per la verifica dell’identità dell’addetto alla sostituzione, a cui è possibile chiedere di generare un codice pi  che, chiamando il numero verde 803500 (selezionare tasto 4) oppure utilizzando il servizio dedicato su App o sul sito web E-Distribuzione, consente di acquisire i dati anagrafici dell’incaricato alla sostituzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento