rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Si rinnovano i divieti di balneazione alle foci, nei canali e nelle acque dolci

Per motivi legati a vincolo paesaggistico, il divieto di balneazione è in vigore anche nelle aree della Bassona e della foce del Bevano

Come ogni anno, in ottemperanza alla normativa vigente è stata emanata un’ordinanza comunale che recepisce la Delibera di Giunta Regione Emilia Romagna 709 del 9 maggio 2022, prevedendo il divieto permanente di balneazione, in via preventiva, per motivi igienico – sanitari, di sicurezza e vincoli di conservazione, nei tratti di costa del territorio comunale interessati da foci di corpi idrici superficiali e porti – canali.

Questi divieti interessano l'area militare del poligono di foce Reno e aree foce canale Destra Reno, la foce del fiume Lamone, il porto canale di Ravenna, la foce dei Fiumi Uniti, la foce del Bevano, la foce del fiume Savio. Le aree in cui vige il divieto di balneazione sono segnalate con apposita cartellonistica con l’indicazione dell’ordinanza comunale.  La stessa ordinanza ricorda inoltre il divieto di balneazione relativo a tutte le acque interne. Infine, fino al 15 luglio, per motivi legati a vincolo paesaggistico, il divieto di balneazione è in vigore nelle aree Bassona – nord foce Bevano e Bassona – sud foce Bevano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rinnovano i divieti di balneazione alle foci, nei canali e nelle acque dolci

RavennaToday è in caricamento