rotate-mobile
Cronaca Faenza

Si ripropone a Faenza il problema dei parcheggiatori abusivi all'ospedale

Padovani e Liverani, Lega Nord: "i cittadini si stanno lamentando sempre più, perchè il Comune non interviene?"

Si ripropone a Faenza il problema dei parcheggiatori abusivi, giudicati dai cittadini molesti e fonte di paura: dopo anni di interpellanze della minoranza, terminati con la piccola vittoria di farli sgombrare dal parcheggio dell’Ospedale grazie alla presenza della Polizia Municipale, sono ricomparsi al loro posto. "Tutto questo è inaccettabile – attaccano Gabriele Padovani, capogruppo in consiglio comunale e Andrea Liverani, consigliere regionale Lega Nord – i parcheggiatori abusivi, in particolare negli stalli dell’Ospedale, di Piazza Erbe e di Via Renaccio continuano a disturbare i cittadini, che non si sentono tranquilli nemmeno nel compiere il gesto più semplice e comune: parcheggiare la loro auto e scendere per recarsi a destinazione senza essere avvicinati e infastiditi".

Un problema di disturbo e pericolosità che dal 2010 l’opposizione ha sempre manifestato alla Giunta rimanendo inascoltata, fino al 2015 quando, in sede di campagna elettorale, è stata premura dell’amministrazione inviare un’auto della Polizia Municipale a vigilare nei presso del nosocomio. "Ma, come da noi previsto e ampiamente affermato – spiegano i due esponenti della Lega Nord – appena è stato sospeso il servizio di vigilanza nel parcheggio ospedaliero, il problema si è riproposto, mentre non è mai stata trovata soluzione per gli altri posteggi cittadini, con evidente disappunto e fastidio per gli abitanti". Per questo, a seguito delle precedenti interrogazioni e interpellanze, rimaste inascoltate "ne presenteremo altre, continuando nella nostra battaglia in favore di sicurezza, tranquillità e benessere dei cittadini" chiosano Liverani e Padovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ripropone a Faenza il problema dei parcheggiatori abusivi all'ospedale

RavennaToday è in caricamento