Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Faenza

Si sfoga contro i cartelli stradali, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

Giovedì mattina il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo l’obbligo giornaliero di firma in Commissariato e fissando il processo al prossimo 15 giugno

E' finita con l'arresto la notte turbolenta di un sardo di 44 anni, già noto alle forze dell'ordine. Gli agenti del Commissariato di Polizia di Faenza sono intervenuti mercoledì sera nel centro storico dopo che era stata segnalata la presenza di un uomo che urlava e danneggiava la cartellonistica stradale. Il 44enne era in evidente stato di agitazione psicomotoria. Secondo quanto ricostruito dal personale in divisa, l'uomo aveva contattato poco prima il figlio della sua ex compagna, con il quale in passato si erano già create discussioni legate al burrascoso rapporto con la madre, finite anche con una aggressione al ragazzo.

I poliziotti sono intervenuti per bloccarlo, ma il 44enne ha tentato ripetutamente di divincolarsi e di colpirli. Dopo averlo contenuto a fatica gli agenti, a tutela del ragazzo, sono riusciti a caricarlo sulla pattuglia, con l’uomo che ha continuato ad avere un atteggiamento violento, colpendo ripetutamente a calci lo sportello della vettura di servizio, tanto che si è reso necessario portarlo in Commissariato. Qui ha continuato a tenere lo stesso atteggiamento violento e pericoloso: per questo motivo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Al termine dell’intervento gli agenti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del locale pronto soccorso, riportando una prognosi di 6 giorni. L’uomo, notoper lesioni personali, minaccia, porto di coltello, violenza privata, diffamazione, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale, reato quest’ultimo per il quale risulta essere stato già arrestato, ha passato la notte nelle camere di sicurezza del Commissariato. Giovedì mattina il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo l’obbligo giornaliero di firma in Commissariato e fissando il processo al prossimo 15 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sfoga contro i cartelli stradali, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

RavennaToday è in caricamento