menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occhi puntati sulla città: inaugurato un nuovo sistema di videosorveglianza

L’impianto è un importante strumento per le attività di prevenzione e repressione, già utilizzato in precedenza dai militari dell’Arma

Martedì mattina si è svolta a Solarolo l’inaugurazione del sistema di videosorveglianza nell’area della stazione ferroviaria. L’impianto preesistente, realizzato dal Comune negli anni precedenti, è stato infatti implementato grazie alla collaborazione con un’azienda locale, che ha fornito ulteriori apparecchiature di ripresa dell’area esterna. In particolare sono state aggiunte due telecamere, una delle quali dedicata ad inquadrare le targhe dei veicoli in transito.

L’iniziativa costituisce un esempio significativo di collaborazione tra cittadini e istituzioni e tra istituzioni e Forze dell’Ordine: l’impianto è infatti un importante strumento per le attività di prevenzione e repressione, già utilizzato in precedenza dai militari dell’Arma, con risultati positivi. Con l’implementazione odierna, l’efficacia dell’attività sarà ulteriormente migliorata. Alla cerimonia hanno presenziato il Sindaco Fabio Anconelli, l'Assessore Luca Dalprato, il Comandante Compagnia Carabinieri di Faenza Antonietta Petrone, il Comandante della Stazione di Solarolo Bruno Vivaldo, il Comandante della Polizia Municipale dell’Unione Paolo Ravaioli, gli operatori del Presidio di Solarolo   il parroco don Tiziano Zoli. "La sicurezza del territorio – ha commentato il sindaco Anconelli - trarrebbe sicuramente vantaggio se questa iniziativa, la prima del genere in questo territorio, non rimanesse isolata e fosse anzi di esempio per la collettività".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento