rotate-mobile
Cronaca Faenza

Sicurezza partecipata e controlli di vicinato: come prevenire e ridurre i reati

Il convegno sarà aperto dai saluti del presidente dell'Unione della Romagna Faentina Giovanni Malpezzi, dal prefetto di Ravenna Francesco Russo e dal questore di Ravenna Rosario Russo

Il controllo di vicinato attraverso la partecipazione attiva dei cittadini e la necessaria cooperazione con le forze dell'ordine per prevenire e ridurre reati contro la proprietà e le persone sono i temi al centro del convegno programmato sabato 7 aprile, alle 9.30, a Faenza, presso la sala consiliare di Palazzo Manfredi (piazza del Popolo 31). All'incontro, promosso dall'Anfp (Associazione nazionale funzionari di polizia) e dall'Unione della Romagna Faentina, interverranno importanti rappresentanti delle istituzioni e delle forze di Polizia.

Il convegno sarà aperto dai saluti del presidente dell'Unione della Romagna Faentina Giovanni Malpezzi, dal prefetto di Ravenna Francesco Russo e dal questore di Ravenna Rosario Russo. Sono inoltre previsti gli interventi dell'assessore alla sicurezza e Polizia municipale del Comune di Faenza Andrea Luccaroni, di Roberto Sgalla, direttore centrale per la Polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato, di Alessandro Mancini, procuratore della Repubblica di Ravenna, Gian Guido Nobili, coordinatore nazionale Fisu (Forum italiano per la sicurezza urbana) e Enzo Marco Letizia, segretario nazionale Anfp. Moderatrice del convegno il vice questore e dirigente del commissariato di Polizia di Stato di Faenza Silvia Gentilini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza partecipata e controlli di vicinato: come prevenire e ridurre i reati

RavennaToday è in caricamento