menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Siti Unesco accessibili a tutti: a Palazzo Rasponi la seconda tavola rotonda di Usefall

Tra le tante novità dedicate al turismo accessibile, è stata presentata la app Usefall – Ravenna per tutti, presto disponibile negli store per dispositivi Android e Apple, dedicata ai monumenti ravennati patrimonio dell'Umanità

Sono state presentate giovedì mattina le linee guida per un nuovo modello di gestione dei siti Unesco che garantisca il pieno godimento del Patrimonio dell’Umanità a tutti, nell’ambito della seconda tavola rotonda del progetto europeo Usefall (Esperienza dei Siti Unesco Per Tutti). Tra le tante novità dedicate al turismo accessibile, è stata presentata la app Usefall – Ravenna per tutti, presto disponibile negli store per dispositivi Android e Apple, dedicata ai monumenti ravennati patrimonio dell'Umanità.

Numerosi gli interventi che hanno spiegato lo stato dei fatti sul tema: Carlo Giacobini responsabile HandyLex, associato Fish, e Daniela Bucci, ricercatrice dell'Agenzia E.Net, hanno illustrato le linee guida e i risultati dell'indagine sui bisogni degli utenti con disabilità di siti, musei e patrimonio culturale. Si è poi svolto il workshop Ravenna, città accessibile. I nuovi materiali di promozione a cura dell’Agenzia Image. La professoressa Luisa Mazzeo, presidente dell'Associazione Genitori con Figli Audiolesi (Agfa) e Lucia Brasini, architetto, hanno presentato il video dedicato ai siti Unesco di Ravenna, in Lingua italiana dei segni, realizzato dal regista Fabrizio Varesco.

Il video è stato sottotitolato grazie alla collaborazione con il coordinamento Fiadda Emilia Romagna, nell’ambito del progetto Abbattere le barriere della comunicazione finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Daniele Modanesi, direttore di Società Gestione Campeggi, ha illustrato il progetto di collaborazione per il turismo accessibile sostenuto dalla Camera di Commercio e dal Comune, che sta prendendo avvio con l’adesione di diversi soggetti operanti non solo nell'ambito della ricettività turistica, ma anche dell'associazionismo sociale e dei gestori dei monumenti, per la creazione di un'offerta turistica integrata. All’incontro hanno partecipato Elsa Signorino, assessora alla Cultura, Giacomo Costantini, assessore al Turismo, e Maurizio Tarantino, project manager del progetto europeo Usefall.

I partner italiani e stranieri del Progetto Usefall, di cui il Comune di Ravenna è leader partner sono Fondazione Aquileia, Venetian Cluster, Comune di Spalato e Comune di Parenzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento