Soggiorno 'forzato' a Porto Corsini per due crociere: tamponi al personale a bordo

Sono state ormeggiate nei giorni scorsi al terminal crociere di Porto Corsini le due navi da crociera lunghe oltre 200 metri 'Seven Seas Explorer' e 'Seven Seas Splendor'

Sono state ormeggiate nei giorni scorsi al terminal crociere di Porto Corsini le due navi da crociera lunghe oltre 200 metri 'Seven Seas Explorer' e 'Seven Seas Splendor', provenienti dagli Stati Uniti. Le due grandi navi, che hanno a bordo alcune centinaia di dipendenti, sono state sottoposte ai vari protocolli sanitari 'anti-Covid', con l'esecuzione dei tamponi al personale. Le due navi resteranno in soggiorno "forzato" a Porto Corsini per almeno tre mesi, nell'attesa che il settore possa finalmente ripartire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato nei boschi dopo tre giorni insieme al suo fedele cane: "Nelle ore più fredde ci scaldavamo vicini"

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Violento tamponamento tra due camion in autostrada: traffico in tilt

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento