Cronaca

Sorpresi a rubare all'interno delle auto: uno scappa, l'altro viene arrestato

Infatti, da un sopralluogo effettuato dai poliziotti nelle vie adiacenti è emerso che diverse auto erano state danneggiate e risultavano prive di alcune parti

La Polizia di Stato ha arrestato un 56enne italiano per il reato di furto aggravato in concorso. Poco prima delle 5 di martedì mattina, in seguito a una segnalazione pervenuta sulla linea di emergenza della Centrale Operativa della Questura di Ravenna, una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuta in via Cividale. Al loro arrivo i poliziotti hanno sorpreso due uomini: uno alla vista dell’auto di servizio ha scavalcato una recinzione e si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce; l’altro, che si trovava all’interno di un’auto parcheggiata, è stato prontamente fermato.

Nel baule dell’auto e all’interno di una vicina area condominiale, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato diversi strumenti per lo scasso e numerose parti di autovetture quali fanali, computer di bordo, plance, apparati audio e per la navigazione stradale e altro. Infatti, da un sopralluogo effettuato dai poliziotti nelle vie adiacenti è emerso che diverse auto erano state danneggiate e risultavano prive di alcune parti.

Il 56enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato e accompagnato in carcere. L’Autorità Giudiziaria, informata dei fatti, ha richiesto nei confronti dell’uomo la convalida dell’arresto in stato di carcerazione. Inoltre, sono in corso gli accertamenti per l’identificazione del complice e per la restituzione ai legittimi proprietari di quanto rinvenuto.

ft2-3

ft3-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare all'interno delle auto: uno scappa, l'altro viene arrestato

RavennaToday è in caricamento