menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospesi i veritici dell'Autorità Portuale: il Ministro nomina un Commissario

Tra le altre cose, la neo-ministra delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli ha fatto un annuncio importante in merito alla sospensione dei vertici dell'Autorità di sistema portuale

Sindaci e amministratori locali, categorie economiche e associazioni d’impresa, sindacati, università e Terzo settore - riuniti nel Patto per il Lavoro - si sono riuniti venerdì mattina in Regione su invito del presidente Stefano Bonaccini, presente la neo-ministra delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli.

“E’ la prima uscita pubblica che faccio come ministro e sono orgogliosa di farla a casa mia - esordisce la ministra De Micheli - Ho ascoltato le legittime e condivisibili aspettative per opere da realizzare da parte di una Regione che, in questi anni così complicati per il nostro Paese, ha dato dimostrazione di essere capace di un ottimo sviluppo qualitativo oltre che quantitativo. Riconosco quindi a voi come comunità, il grande ruolo che avete svolto in Italia e sono orgogliosa di poterlo affermare oggi, da ministro”.

Tra le altre cose, la ministra ha fatto un annuncio importante in merito alla sospensione dei vertici dell'Autorità di sistema portuale: "Nominerò il Commissario per il Porto di Ravenna lunedì pomeriggio. Vi chiedo la pazienza dei giorni, non delle settimane. E' questione di ore, dovrei firmare lunedì. Sono consapevole che questo ministero è leva di sviluppo, in termini immediati e prospettici a livello europeo. Il processo decisionale che adotterò sarà quello di una discussione profonda e senza veli che faremo, soprattutto coi nostri alleati di governo, discussione cui seguirà la decisione e l’azione perché abbiamo bisogno di decidere, rafforzando le regole della sicurezza e usando al meglio le norme che già abbiamo, di velocizzare la nostra capacità di spesa. Dobbiamo essere in grado di usare le risorse che abbiamo per le infrastrutture perché questo è fondamentale per il negoziato europeo e la strategia nazionale del prossimo anno. Acceleriamo quindi ciò che c’è già. La continuità amministrativa è un valore da difendere. E aggiungo anche che ambiente e sostenibilità saranno il mantra e la scelta strategica di questo governo, perché gli investimenti ‘green’ non sono una zavorra ma producono reddito e ci rendono più competitivi. Insieme a questo il tema della casa e della rigenerazione urbana sarà una priorità nella prossima legge di bilancio per dare un segnale al Paese anche in termini sociali. Voglio parlare coi fatti. Aiutatemi ad essere uno dei tanti strumenti di sviluppo che le istituzioni nazionali devono mettere al servizio dei territori”.

"L’auspicio è che l’innocenza degli indagati venga dimostrata in tempi rapidi e che la misura cautelare interdittiva venga revocata quanto prima, ma è altrettanto evidente che, in questo momento delicatissimo, il realismo è d’obbligo - commentano la presidente al Senato e il capogruppo in consiglio comunale e vicecommissario regionale di Forza Italia Anna Maria Bernini e Alberto Ancarani - Il porto è troppo importante per subire i rischi e i tempi dell’iter giudiziario in corso. E' necessario individuare una figura di commissario che possa gestire questa fase, facendo in modo che il lavoro svolto fino a questo momento prosegua e porti risultati, in particolare per quanto riguarda l’approfondimento del canale Candiano. Ovviamente, alla luce degli sviluppi recenti e delle difficoltà finora riscontrate nella corretta individuazione della catena delle responsabilità, non si potrà non tenere nella debita considerazione la vicenda Berkan B e in generale la bonifica della zona Piomboni dove si trova il cosiddetto “cimitero delle navi”. Pertanto, è indispensabile che il commissario venga nominato immediatamente, con un mandato chiaro e mirato e che sia messo nelle condizioni di poter operare senza intoppi. Il tutto nell’auspicio che la seduta della conferenza dei servizi attesa per la prossima settimana possa essere realmente definitiva per il via libera al progetto di approfondimento del canale Candiano, in modo che l’autorità di sistema, chiunque ne sia alla guida, si possa da subito concentrare sui bandi di gara necessari a realizzarlo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento