Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Centro

Sorpresi in stazione al momento dello 'scambio': in manette due spacciatori

I due pusher sono stati arrestati dai militari dell'Arma nell'ambito di un servizio mirato a contrastare il fenomeno dello spaccio di droga

Nell'ambito di un servizio mirato a contrastare lo spaccio di droga, i Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno arrestato mercoledì nei pressi della stazione ferroviaria due uomini, un 46enne nigeriano e un 74enne italiano, già noti alle Forze dell’ordine. I due spacciatori sono stati tenuti sotto controllo per alcuni giorni dai militari dell'Arma, insospettiti per i loro movimenti nei dintorni della stazione, fin quando i Carabinieri hanno documentato uno scambio di una busta con del denaro e hanno proceduto all'identificazione e all'arresto.

In seguito alla perquisizione i militari hanno rinvenuto circa 600 grammi di eroina nella busta e circa 500 euro nelle tasche dello straniero, oltre a un bilancino trovato nella casa di uno dei due pusher. Nella mattinata di giovedì, dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto al termine del rito per direttissima la custodia cautelare in carcere per il 46enne e gli arresti domiciliari per il 74enne.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi in stazione al momento dello 'scambio': in manette due spacciatori

RavennaToday è in caricamento