Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Spacciava cocaina nella pineta di Tagliata: arrestato un pusher di 55 anni

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna hanno arrestato a Cervia un cinquantacinquenne albanese, colto a spacciare cocaina nei pressi della pineta di Tagliata di Cervia

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna hanno arrestato a Cervia un cinquantacinquenne albanese, colto a spacciare cocaina nei pressi della pineta di Tagliata di Cervia.  I Finanzieri cervesi, a seguito di alcune segnalazioni pervenute dai cittadini residenti nella zona, da tempo avevano intensificato l’azione di controllo finalizzata al contrasto dei traffici illeciti nell’area pinetale. In tale contesto, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno concentrato l’attenzione sui movimenti di un cittadino albanese residente in Italia da oltre vent’anni ed impiegato nel periodo estivo come aiuto cuoco presso strutture alberghiere del comprensorio cervese. 

Nei giorni scorsi i militari della Tenenza di Cervia, dopo aver riscontrato la cessione di una dose di cocaina in favore di un individuo che aveva fugacemente incontrato l’uomo, sono intervenuti bloccando lo spacciatore che, messo alle strette dai Finanzieri, confermava di detenere altra sostanza stupefacente presso la propria abitazione.  Nel corso della conseguente perquisizione domiciliare, eseguita con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga delle Fiamme Gialle di Ravenna, venivano rinvenuti all’interno di un armadio, ulteriori 25 grammi di cocaina suddivisi in dosi.

Nel prosieguo dell’attività di ricerca i militari rinvenivano anche materiale per il confezionamento della droga, una bilancia di precisone nonché una somma di denaro contante di 9.200 euro, posta sotto sequestro poiché ritenuta provento dell’attività di spaccio. Al termine delle operazioni l’uomo veniva arrestato e condotto presso la casa circondariale di Ravenna, a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha convalidato l’arresto operato dalle Fiamme Gialle di Cervia.

Commenta il sindaco Massimo Medri: "Esprimo un particolare ringraziamento e plauso  alla Guardia di Finanza per l’arresto di uno spacciatore nella pineta di Pinarella-Tagliata. Un’operazione antidroga che testimonia l’importante attività di contrasto e repressione del traffico di stupefacenti e l’impegno della Tenenza di Finanza di Cervia. Il lavoro delle Forze dell’Ordine con il presidio costante del territorio, la collaborazione e l’ascolto dei cittadini, permettono di vivere nella sicurezza e nella legalità, infondendo tranquillità nella comunità".

Le associazioni

"La Cna di Cervia esprime il proprio plauso alla Guardia di Finanza di Cervia per l’attività di contrasto e repressione del traffico di stupefacenti realizzata nei giorni scorsi nei pressi della pineta di Tagliata. Si tratta di un’attività importante di presidio del territorio, in un ambito estremamente complicato come quello delle ex colonie e della pineta di Tagliata e Pinarella e in un momento lontano dalla stagione turistica. Non devono esserci parti della città lasciate a se stesse che possano diventare ricettacolo di attività illecite e in questo è importante anche la cura e la manutenzione del territorio, individuando strumenti per garantire il decoro e la sicurezza delle colonie tuttora abbandonate. La stessa videosorveglianza è un altro aspetto da implementare in chiave di prevenzione, soprattutto in quelle aree del territorio sensibili, come quella delle colonie, negli stradelli che attraversano la pineta e nella zona retrostante gli stabilimenti balneari a Pinarella".

Anche Confcommercio Ascom Cervia ringrazia e si complimenta con la Guardia di Finanza di Cervia per l’operazione antidroga portata a termine: "Un lavoro sinergico e un impegno inestimabile, svolto nella nostra città in modo coordinato e costante tra Finanza, Polizia di Stato e Polizia locale per garantire una città sicura e nel rispetto della legalità. Riteniamo fondamentale la loro presenza e il lavoro che svolgono quotidianamente per proteggere e garantire sicurezza e tranquillità a cittadini e turisti. Auspichiamo che i controlli vengano aumentati ed estesi affinché si possa concretamente parlare di una città sicura, nella quale girare tranquilli anche la sera e in zone meno affollate".

"Ringrazio il Comandante della tenenza di Cervia Pietro Castellana e la sua squadra per i controlli e l’operazione antidroga svolta nella pineta di Tagliata. Un impegno quotidiano che, insieme a quello di tutte le Forze dell’Ordine, ci permette di vivere tranquilli nella nostra città. Un plauso per il loro lavoro, fatto anche di ascolto dei cittadini e presidio del territorio", conclude il vicepresidente vicario di Confcommercio Ascom Cervia, Guido Guidazzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava cocaina nella pineta di Tagliata: arrestato un pusher di 55 anni

RavennaToday è in caricamento