rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Faenza

Aveva 13 grammi di cocaina in auto e dosi pronte per lo spaccio in casa: nei guai un 40enne

Fermato per un controllo, il 40enne è subito sembrato nervoso ai Carabinieri. L'uomo è stato messo agli arresti domiciliari

I militari della compagnia dei Carabinieri di Faenza, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato un’auto sospetta, una Fiat Bravo, procedere lungo la via Firenze all’altezza di Riolo Terme e hanno quindi deciso di fermare il conducente per un controllo. All’intimazione dell’alt dei Carabinieri, il 40enne faentino, residente a Palazzuolo sul Senio (FI), avrebbe mostrato segni di nervosismo che hanno ulteriormente insospettito gli uomini dell'Arma.

Alle domande dei Carabinieri, il 40enne ha reagito consegnando spontaneamente un involucro in cellophane contenente 13 grammi di cocaina. In seguito all’insistenza dei militari, l'uomo ha poi consegnato un piccolo ovetto di plastica giallo con all’interno una dose di cocaina pronta per lo spaccio, del peso di circa 1 grammo. La perquisizione veicolare non ha permesso di trovare altro, mentre quella domiciliare ha dato esito positivo. Nella camera da letto del 40enne, già noto alle forze dell'ordine, sono stati infatti rinvenuti altri ovuli di plastica, due barattoli pieni di foglietti di cellophane pretagliati per il confezionamento delle dosi e un bilancino di precisione. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro. Sentito il Pm di turno Lucrezia Ciriello, il faentino è stato messo agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Il Gip Guidomei ha poi convalidato l’arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva 13 grammi di cocaina in auto e dosi pronte per lo spaccio in casa: nei guai un 40enne

RavennaToday è in caricamento