rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Lui sotto a spacciare, il padre in casa a tagliare la "coca" col frullatore: in manette

I militari hanno quindi portato il pusher nella sua abitazione, per il controllo domiciliare. All’arrivo i carabinieri la sorpresa

Ben 800 grammi di cocaina sotto sequestro. E l'esito di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Ravenna che nella tarda serata di sabato hanno tratto in arresto un 57 enne ed un 28 enne di origini albanesi per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Si tratta di padre e figlio, che avevano messo in piedi un giro di spaccio alquanto creativo.

Tutto è partito quando i militari hanno notato una coppia di stranieri scambiarsi un somma di denaro. Insospettivi, hanno proceduto alla perquisizione. I militari hanno quindi portato il pusher nella sua abitazione, per il controllo domiciliare. All’arrivo i carabinieri la sorpresa: il padre del 28enne stava miscelando della sostanza in un frullatore da cucina, sostanzialmente la tagliava al momento, in base alle indicazioni dei figlio in strada.

In totale è stato rinvenuto stupefacente per oltre 800 grammi di eroina purissima e la somma in contanti di 8.000 euro. Dopo le formalità di rito i due uomini sono stati portati in carcere di Ravenna in attesa della convalida dell'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lui sotto a spacciare, il padre in casa a tagliare la "coca" col frullatore: in manette

RavennaToday è in caricamento