Cronaca

Arrestata "famiglia dello spaccio", faceva la spola tra Cesena e Ravenna

Tre ordini di custodia cautelare in carcere sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Cesena per un giro di spaccio di cocaina tra le città di Cesena e Ravenna

Tre ordini di custodia cautelare in carcere sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Cesena per un giro di spaccio di cocaina tra le città di Cesena e Ravenna, circa una ventina le dosi cedute durante il monitoraggio dell'Arma. A finire in carcere sono due fratelli tunisini di 25 e 41 anni, mentre la compagna del più giovane, una cesenate di 42 anni, è stata messa ai domiciliari. I militari sono giunti a questa “famiglia dello spaccio” salendo di un gradino dopo l'arresto di una donna che si riforniva da questo gruppetto. La coppia era residente a Cesena e di recente anche il fratello più grande si era trasferito in città per seguire gli “affari di famiglia”.

Secondo le indagini dei militari, i tre a Cesena avevano un giro di clientela “affezionata” e questo permetteva loro di agire ai margini dei radar delle forze dell'ordine. A Ravenna, invece, si sarebbero affacciati più di recente, facendo i pendolari con piccoli quantitativi, mezze dosi che andavano sui 40-50 euro l'una, dovendo operare più “alla luce del sole”. Raccolti gli elementi di indagine, col coordinamento della Procura della Repubblica di Forlì, è scattato il blitz dei militari comandati dal capitano Fabio Di Benedetto, che ha permesso di recuperare e sequestrare anche 28 grammi di cocaina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata "famiglia dello spaccio", faceva la spola tra Cesena e Ravenna

RavennaToday è in caricamento