rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Seguendo i "clienti" i Carabinieri stanano il pusher: trovato con hashish e soldi

Difronte alle evidenze raccolte il pusher è stato dichiarato in stato di arresto

Ha già qualche precedente specifico alle spalle. Un ravennate di 28 anni è stato arrestato nella nottata tra lunedì e martedì dai Carabinieri di Marina di Ravenna con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell'Arma sono stati impegnati in uno specifico servizio antidroga dopo aver intuito che diversi giovani assuntori di stupefacenti si rifornivano in una località del forese ravennate, vicina alla zona marina.

I carabinieri hanno così monitorato i movimenti dei possibili clienti del pusher, fermandone alcuni in possesso di dosi di hashish. Nonostante le prime resistenze, che comunque non sono valse loro ad evitare una segnalazione in Prefettura per le sanzioni previste, di fronte al fatto compiuto, ma soprattutto davanti alle risultanze già raccolte dai Carabinieri, non hanno potuto che ammettere di avere appena comprato la droga da un ragazzo di Ravenna che operava nella zona.

In breve tempo si è risaliti ad un 28enne ravennate che vanta già un precedente specifico. Raggiunto a casa il ragazzo è stato trovato in possesso di altre dosi della medesima sostanza e di una cospicua somma di denaro, frutto dell’attività illecita. Difronte alle evidenze raccolte il pusher è stato dichiarato in stato di arresto. Martedì, a termine dell’udienza, il giudice lo ha condannato a 6 mesi di carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seguendo i "clienti" i Carabinieri stanano il pusher: trovato con hashish e soldi

RavennaToday è in caricamento