rotate-mobile
Cronaca

Contatto su un social, lo spaccio su una panchina: arrestato un 19enne

I militari, impegnati in un servizio in borghese, hanno notato tutto, arrestando lo spacciatore

L'appuntamento era stato fissato a detta del "cliente" su Instagram. Una panchina vicino al campo di basket di via Caorle. Era lì che un giovanotto avrebbe dovuto acquistare alcuni grammi di "fumo". Ma il tutto non è passato inosservato agli occhi dei Carabinieri di via Alberoni. I militari, impegnati in un servizio in borghese, hanno notato tutto, arrestando lo spacciatore. Si tratta di uno studente di 19 anni. I fatti si sono consumati giovedì pomeriggio.

E' stato lo spacciatore stesso a consegnare ai militari un involucro con poco più di 4 grammi di marijuana ed un'altra dose di stupefacente da mezzo grammo che aveva occultato in un calzino. La perquisizione domiciliare ha dato esito negativo. Il "cliente" ha riferito di essersi accordato col 19enne tramite il social Instagram. L'indagato ha respinto ogni addebito. L'arresto è scattato in flagrante. Venerdì il giudice Beatrice Bernabei ha convalidato l'operato dell'Arma, disponendo l'obbligo di firma in attesa del processo. La notizia è stata riportata sulla stampa locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contatto su un social, lo spaccio su una panchina: arrestato un 19enne

RavennaToday è in caricamento