rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Si danno il cambio sul posto: pusher part-time arrestati dai Carabinieri

Difronte alle evidenze raccolte i due spacciatori sono stati così bloccati ed arrestati

Altri due arresti per spaccio dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna. Nei guai sono finiti nel primo pomeriggio di domenica un tunisino di 41 anni ed un marocchino di 32. I militari di Mezzano erano impegnati in un servizio di osservazione a San Romualdo, spesso meta di assuntori di sostanze stupefacenti. Qui gli uomini dell'Arma hanno registrato l’inequivocabile attività di cessione di un pusher, un marocchino 32enne, residente ad Ancona.

Secondo quanto appurato dal personale in divisa l'extracomunitario attendeva i clienti per cedere loro la quantità richiesta attraverso il finestrino della propria auto. I militari hanno monitorato i movimenti dei consumatori, fermandone alcuni in possesso di dosi di cocaina. Nonostante le prime resistenze, che comunque non sono valse loro ad evitare la segnalazione in Prefettura per le sanzioni previste, di fronte al fatto compiuto, ma soprattutto davanti alle risultanze già raccolte dagli operanti, i fermati non hanno potuto che ammettere di avere appena comprato la droga dallo straniero.

Al crepuscolo, appena i militari erano pronti a fermare il marocchino, hanno assistito ad un vero e proprio cambio sul posto di “lavoro”: a subentrare infatti nell’attività di spaccio un tunisino 41enne, residente nel ravennate, che, dopo aver preso in consegna la sostanza stupefacente, con la stessa tecnica del primo pusher doveva riforniva i clienti. Davanti alle evidenze raccolte i due spacciatori sono stati così bloccati ed arrestati. In totale sono state recuperate 30 dosi di cocaina e 800 euro frutto dell’attività illecita. Lunedì mattina, con la convalida dell’arresto, e la richiesta dei termini a difesa, il giudice ha imposto ad entrambi il divieto di ritorno nel comune di Ravenna, in attesa della nuova udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si danno il cambio sul posto: pusher part-time arrestati dai Carabinieri

RavennaToday è in caricamento