rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Usa l’auto parcheggiata per nascondere due etti di cocaina: preso

Lo spacciatore si trova in carcere a Port'Aurea a disposizione del pubblico ministero Isabella Cavallari.

E' stato sorpreso con 200 grammi di cocaina, una bilancia di precisione ed oltre 5mila euro, ritenuti provento dell'illecita attività. Un incensurato trentenne foggiano, da poco trasferitosi a Ravenna, è stato arrestato venerdì dagli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile del capoluogo bizantino. Dopo una mattinata di appostamenti, gli investigatori hanno controllato alcune persone noti frequentatori del mondo degli stupefacenti peraltro coinvolti recentemente nella indagine “Black Magic” che ha portato a numerosi arresti e sequestri di ingenti partite di cocaina e armi.

Il 30enne, sempre sotto costante pedinamento dei poliziotti della narcotici, è stato bloccato quando ha spostato la propria auto, nella quale nascondeva droga e soldi, in un parcheggio lontano dalla abitazione per poi rincasare a piedi. Durante la perquisizione dell’appartamento in uso all’arrestato è stato anche sequestrato materiale utile al confezionamento dello stupefacente. Lo spacciatore si trova in carcere a Port'Aurea a disposizione del pubblico ministero Isabella Cavallari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa l’auto parcheggiata per nascondere due etti di cocaina: preso

RavennaToday è in caricamento