menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Spaccio e ritrovo di pregiudicati", la Questura sospende un bar

L'istruttoria curata dalla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura ha indotto il Questore ad emettere un decreto di sospensione della attività

La Polizia di Stato ha chiuso il “Bar Arcobaleno” a Punta Marina che si trova sul viale dei Navigatori, per effetto di una disposizione del Questore di Ravenna. Secondo la Questura il locale sarebbe diventato ritrovo di persone pericolose e pregiudicaei per reati concernenti lo spaccio di stupefacenti ed in passato teatro di turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica. "Il locale dal 2015 al 2017 è stato oggetto di continui interventi e controlli nel corso dei quali gli agenti hanno identificato numerose persone dedite a traffici illeciti e colpite da precedenti penali e di polizia di indubbia gravità", spiega una nota della Questura. L’istruttoria curata dalla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura ha indotto il Questore ad emettere un decreto di sospensione della attività ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, disponendo la chiusura del locale per 7 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento