rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Brisighella

Conserva il "frutto" delle piante di "maria" in un vaso: arrestato dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Brisighella, nel primo pomeriggio di martedì, durante un servizio teso al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato un operaio 48enne faentino

I carabinieri della stazione di Brisighella, nel primo pomeriggio di martedì, durante un servizio teso al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, hanno arrestato un operaio 48enne faentino per detenzione illecita di stupefacenti ai fini di spaccio. I i militari dell’arma, durante un posto di controllo alla circolazione stradale approntato lungo la sp. 302 Brisighellese, hanno fermato il conducente di un’autovettura Lancia Y proveniente da Faenza e diretto a Marradi.

Lo stesso, una volta identificato, palesava un evidente nervosismo soprattutto mentre venivano svolti gli accertamenti sul suo conto alla banca dati fpertanto i militari operanti, insospettiti da quell’atteggiamento, hanno dato inizio ad un controllo più approfondito che ha consentito di trovare all’interno di un pacchetto di sigarette che il fermato conservava nella tasca dei pantaloni un modesto quantitativo di “marijuana” del peso di pochi grammi. Per questo è stata estesa la perquisizione presso l’abitazione del fermato, a Faenza, tenuto conto anche di precedenti violazioni di cui lo stesso, per come emerso dagli accertamenti, si era reso responsabile in passato sempre per questioni di droga.

All’interno della sua camera i carabinieri hanno trovato sul letto un vaso di vetro chiuso da un tappo metallico colmo di infiorescenze essiccate di marijuana del peso di circa 23 grammi. L'uomo ha cercato di giustificarsi sostenendo che quel quantitativo era la rimanenza di una partita di marijuana ricavata da una piccola coltivazione di piantine che lui stesso aveva curato l’anno precedente. Naturalmente il possesso illecito di quel quantitativo di droga configurava i presupposti per procedere all’arresto del 48enne. Dopo la convalida dell’arresto il 4enne ha patteggiato la pena di 4 mesi di reclusione ed euro 2000 di multa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conserva il "frutto" delle piante di "maria" in un vaso: arrestato dai carabinieri

RavennaToday è in caricamento