Cronaca Lidi ravennati

Sparatoria a Lido di Classe, il sindaco di Cervia: "Carabinieri esempio di coraggio"

Il sindaco di Cervia Luca Coffari commenta l'episodio che si è verificato venerdì mattina quando, nel corso di un normale controllo del territorio, è partita una vera e propria sparatoria

"L'azione compiuta dai Carabinieri di Savio nel corso del controllo del territorio ha visto ancora una volta i militari dell'arma affrontare la situazione con
coraggio e determinazione. La sparatoria con due malviventi ha messo in serio pericolo la vita dei due Carabinieri, quella in particolare del maresciallo Giorgio Tantimonaco comandante della stazione di Savio". Il sindaco di Cervia Luca Coffari commenta l'episodio che si è verificato venerdì mattina quando, nel corso di un normale controllo del territorio, è partita una vera e propria sparatoria, che fortunatamente non ha avuto conseguenze fisiche.

"Come Sindaco della città, insieme alla Giunta comunale e a nome di tutti i cittadini, esprimo un vivo ringraziamento al maresciallo Tantimonaco  e al
collega di pattuglia, per il loro gesto di coraggio e di abnegazione  e per la prontezza d'azione in una condizione di particolare pericolo - prosegue Coffari - Un ringraziamento anche all'Arma dei carabinieri, che insieme alle altre Forze dell'ordine, ogni giorno vegliano sulla nostra sicurezza. Donne e uomini che spesso si prodigano oltre al proprio dovere professionale, anche mettendo a rischio la loro vita. Cervia è a loro vicino e li ricambia con affetto e gratitudine".

IL VIDEO della sparatoria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Lido di Classe, il sindaco di Cervia: "Carabinieri esempio di coraggio"

RavennaToday è in caricamento