rotate-mobile
Cronaca Cervia

Stabilimento balneare divorato e distrutto improvvisamente dalle fiamme

Un breve quanto devastante incendio ha ridotto in cenere buona parte di uno stabilimento balneare di Milano Marittima, il Flamingo Beach

DANNI INGENTI - I vigili del fuoco hanno impiegato circa un'ora per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l'area. A lanciare l'allarme sono stati alcune persone che passeggiavano in spiaggia. Il fuoco ha divorato la struttura centrale del bar e dei servizi e alcune cabine adiacenti. I danni sono ingenti. Sul posto si sono portate le pattuglie dei carabinieri di Cervia-Milano Marittima e il personale della Capitaneria di Porto.

Bagno distrutto in un rogo (M.Argnani)

CAUSE - Al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco le cause del rogo, che restano un mistero. In quel momento la struttura era chiusa al pubblico e priva di personale di alcun tipo, anche per le manutenzioni, essendo aperta solo in estate. Il presidente del Sindacato Italiano Balneari di Cervia. Ambra Ortali, il presidente e il direttore di Confcommercio Ascom Cervia Piero Boni e Cesare Brusi, hanno espresso la loro solidarietà al titolare della struttura. L’associazione, che annovera il titolare tra i consiglieri del Sib-Sindacato Italiano Balneari Cervia, è pronta ad affiancare la famiglia nel percorso necessario al fine di consentire la regolare apertura dello stabilimento per l’inizio della stagione turistica.

LE PRINCIPALI NOTIZIE

DRAMMA SULLA LUGHESE: MUORE UN 59ENNE
FIAMME IN SPIAGGIA: A FUOCO UNO STABILIMENTO BALNEARE - FOTO
SCONTRO SUL PONTE DELLA FAENTINA: FERITA UNA DONNA - FOTO
"SA VUT?": LADRO D'AUTO STRANIERO VIENE SCOPERTO E SFOGGIA IL DIALETTO ROMAGNOLO
MANCATA PRECEDENZA: SCONTRO DAVANTI ALL'USCITA AUTOSTRADALE
SI CONTENDONO UN PARCHEGGIO: BOTTE DA ORBI TRA VICINI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilimento balneare divorato e distrutto improvvisamente dalle fiamme

RavennaToday è in caricamento