Stagione impegnativa per gli agenti a Cervia: centinaia di sanzioni nell'estate

"I dati di quest’anno testimoniano il lavoro straordinario svolto dalla Polizia locale e da tutta l’amministrazione sul fronte dei controlli e dell’ordine e la sicurezza pubblica"

Mercoledì si è riunita la prima Commissione consiliare di Cervia alla presenza del sindaco Massimo Medri, del Presidente del Consiglio Comunale Gianni Grandu e del Comandante della Polizia locale Sergio Rusticali, per fare l’analisi dei dati sulla sicurezza riguardo la passata stagione turistica, alla luce delle nuove problematiche sanitarie legate al Coronavirus. Durante l’emergenza si è riunita frequentemente la Conferenza dei Capigruppo e questo metodo di lavoro ha portato all’obiettivo fondamentale di coinvolgere tutte le forze politiche cervesi in un confronto costante, per valutare e affrontare le problematiche che si sono presentate. E’ intenzione dell’amministrazione continuare questi incontri per arrivare pronti alla prossima stagione 2021. Sarà organizzato a breve anche un tavolo si confronto sulla sanità che coinvolgerà un rappresentante per ogni gruppo presente in Consiglio comunale.

"E’ particolarmente importante lavorare in sinergia e organizzare riunioni periodiche dei capigruppo per affrontare i problemi e assumere decisioni condivise su sicurezza, sanità, servizi sociali, per arrivare pronti alla prossima stagione turistica, ma anche per affrontare quotidianamente l’emergenza - ha spiegato il sindaco Medri - I dati di quest’anno testimoniano il lavoro straordinario svolto dalla Polizia locale e da tutta l’amministrazione sul fronte dei controlli e dell’ordine e la sicurezza pubblica. Abbiamo dovuto affrontare una situazione particolarmente nuova a causa dell’emergenza sanitaria e abbiamo investito energie straordinarie, che ci hanno permesso di gestire con buoni risultati la situazione. Lo sforzo è stato oltremodo impegnativo, considerando anche la diminuzione delle assunzioni del personale stagionale della Polizia locale a causa del congelamento delle risorse finanziarie e inoltre la difficoltà delle altre forze dell’ordine di rafforzare i presidi sul nostro territorio".

La sintesi dei dati da marzo a settembre 2020

Emergenza Covid - Persone controllate 4.574, di cui 103 sanzionate. Attività e esercizi controllati 10.918, di cui 70 sanzionati e 14 chiusure. Persone in quarantena: controlli 739. Oasi Milano Marittima: ore di controllo 1.380 nelle giornate di venerdì, sabato, festivi e preprefestivi.

Attività consuetudinaria - Veicoli controllati 4.426. Incidenti stradali rilevati 96, sanzioni elevate 3.791. Richieste varie di intervento 3.290. Interventi per liti, atti vandalici, atti osceni, ubriachezza 19. Sanzioni ordinanza decoro 45. Sanzioni ordinanza decoro 16

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Abusivismo commerciale - Ore controllo sull’arenile: 4.416. Controlli stabilimenti balneari 355. Sequestri cocco 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento