Stalking contro l'ex moglie: scatta la denuncia dei carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Cervia, a seguito di numerose segnalazioni, dopo avere dettagliatamente sentito una 38enne cervese, hanno denunciato per atti persecutori il marito separato

Una denuncia per “stalking”, nella speranza che con questa si “calmi”. I Carabinieri della Stazione di Cervia, a seguito di numerose segnalazioni, dopo avere dettagliatamente sentito una 38enne cervese, hanno denunciato per atti persecutori (lo stalking) il marito separato, coetaneo cervese. Per le accuse l’uomo, nonostante i due siano in fase di separazione e da tempo non vivano più sotto lo stesso tetto, ormai da mesi aveva cominciato farla oggetto di continue minacce, molestie ed ingiurie. Da qui il provvedimento di denuncia all’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento