Cronaca

Start cup, premiate le idee innovative dei giovani ravennati

Il concorso è finalizzato a favorire la nascita di nuove imprese e a sviluppare idee imprenditoriali innovative e/o ad alto contenuto di conoscenza

Nell’ambito delle iniziative della Notte d’Oro Off, venerdì scorso nella sede di Colabora il Comune ha conferito il “Premio Ravenna” ai primi tre progetti di giovani ravennati tra tutti i classificati alla selezione regionale della competizione Start Cup Emilia-Romagna 2017. Al primo classificato, Simone D'Acunto con il progetto Adri Project, sono andati tremila euro; ai secondi, Matteo Ghetti e Francesco Sovrano con il progetto CoderArena, duemila; al terzo, Matteo Sabbioni con il progetto Safe Growth, mille. I loro progetti sono quelli che si sono maggiormente distinti per innovazione, sostenibilità ambientale e utilità sociale. Sono inoltre a disposizione di ciascuno dei vincitori servizi di consulenza e assistenza per un valore di 500 euro in un percorso di affiancamento per l’avvio dell’attività imprenditoriale, messi a disposizione dalle associazioni di categoria Confesercenti, Ascom, Confcommercio, Cna e
Confartigianato (da utilizzare presso una di esse a scelta). Il concorso è stato organizzato da Aster, consorzio regionale per l’innovazione e la ricerca industriale, in collaborazione con le Università della regione, ed è finalizzato a favorire la nascita di nuove imprese e a sviluppare idee imprenditoriali innovative e/o ad alto contenuto di conoscenza. Vi partecipa in qualità di partner il Comune di Ravenna, che ha messo in palio seimila euro per tre progetti di altrettanti giovani ravennati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Start cup, premiate le idee innovative dei giovani ravennati

RavennaToday è in caricamento