Steso per terra e disidratato dopo la caduta in casa: è in gravi condizioni

Un anziano di 78 anni è stato soccorso dalla Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Faentina, dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del 118

Dopo la caduta non è più riuscito ad alzarsi. Un anziano di 78 anni è stato soccorso dalla Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Faentina, dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del 118. L'episodio è avvenuto a Brisighella. A dare l'allarme è stato il nipote, residente a Forlì, specificando che da un paio di giorni non riusciva a contattare l’anziano zio che vive da solo. Immediatamente una pattuglia si è recata sul posto: dopo aver verificato che l’auto dell’anziano era in garage, il personale in divisa ha interpellato i vicini di casa.

Ma nessuno aveva notato l’uomo nelle ultime 48 ore. La casa era chiusa a chiave e nessuno rispondeva al campanello. A quel punto gli agenti hanno informato il magistrato di turno dell’intenzione di sfondare la porta ed entrare in casa per verificare l’accaduto. Dopo aver ottenuto l’autorizzazione della Procura, è stato chiesto l’ausilio dei Vigili del Fuoco e del 118 di Faenza. Una volta entrati l'uomo è stato trovato steso per terra, disidratato e in gravi condizioni. L’uomo, immediatamente soccorso è stato poi  trasportato all’ospedale di Faenza, dove si trova ricoverato in rianimazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento