rotate-mobile
Cronaca Lugo

Stop alle bombe sui civili: anche Lugo partecipa all'appello internazionale

Quest'anno la Giornata nazionale delle Vittime di Guerra è dedicata al tema dell’uso delle armi esplosive nelle aree abitate durante i conflitti

Il Comune di Lugo ha aderito alla richiesta promossa da Anci, l'Associazione dei Comuni Italiani, per celebrare la Giornata Nazionale delle Vittime di Guerra e dei conflitti del mondo, istituita dal Parlamento nel 2017 con l’obiettivo di conservare la memoria delle vittime civili di tutte le guerre e di tutti i conflitti, nonché di promuovere la cultura della pace e del ripudio della guerra.

Quest’anno la Giornata è dedicata al tema dell’uso delle armi esplosive nelle aree abitate durante i conflitti secondo i principi espressi dalla campagna internazionale della rete INEW “Stop bombing towns and cities”, declinata in Italia con lo slogan “Stop alle bombe sui civili”, coordinata dall’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG).

Il Comune ha realizzato dei manifesti, affissi alla Rocca Estense con la grafica della campagna. Il sindaco Davide Ranalli e il vice sindaco Pasquale Montalti si sono recati sull'argine del Senio, dove hanno deposto un mazzo di fiori sul monumento allo sminatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alle bombe sui civili: anche Lugo partecipa all'appello internazionale

RavennaToday è in caricamento