Strade degradate: "Via Carraie come quando ci passavano i carri"

Lista per Ravenna segnala "lo stato pessimo della pavimentazione, malandata e sconnessa, senza neanche le linee bianche che segnalino il centro della strada e il passaggio pedonale a lato"

Via Carraie, tra via Cesarea e via Scuole Pubbliche, pur essendo nel borgo San Rocco, è compresa urbanisticamente nel centro storico di Ravenna, derivando il suo nome dalle carraie che si vennero a formare in quel luogo dopo il 1654, quando il conte Guido Rasponi vi impiantò il Mulino Nuovo. "Oggi non vi passano più i carri coi sacchi, ma chi vi abita e vi circola, molto frequentata da pedoni, biciclette e veicoli, non se la passa meglio - spiega Gianluca Benzoni, capogruppo di Lista per Ravenna nel consiglio territoriale di Ravenna sud - Un gruppo di residenti, facendosi carico dei loro molti anziani (33 ultra 65enni su 110), si è rivolta a Lista per Ravenna per segnalarne lo stato pessimo della pavimentazione, malandata e sconnessa, senza neanche le linee bianche che segnalino il centro della strada e il passaggio pedonale a lato. Appare addirittura tragica la condizione della signora 86enne che, abitando al civico 24, rischia di cadere ogni volta che si reca a piedi a fare la spesa o dal medico o in farmacia, perché, appena scende dallo scalino d’ingresso, s’inciampa in buche, crepe e avvallamenti. Di qui l’interrogazione che Lista per Ravenna ha rivolto al sindaco per chiedergli se intende disporre, tramite il servizio Strade, a carico della ditta Sistema 3, gestore delle manutenzioni della viabilità comunale una sollecita messa in pristino delle condizioni di sicurezza di via Carraie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Colpaccio sfiorato al Superenalotto: per un solo numero non vince 94 milioni di euro

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

Torna su
RavennaToday è in caricamento