Cronaca

Strappati i manifesti della campagna "pro-life", presentata la denuncia

Alcuni manifesti della campagna “pro-life” e contro l'aborto, affissi sulle plance pubbliche di Ravenna

Alcuni manifesti della campagna “pro-life” e contro l'aborto, affissi sulle plance pubbliche di via Faentina, di via Zalamella e di via Santi Baldini a Ravenna, sono stati strappati. Lo segnalano dall’Associazione San Michele Arcangelo con una loro nota. Che continua: “Stamani è già stata presentata una denuncia  contro ignoti per danneggiamento aggravato”. Ed ancora: “Si stanno valutando le azioni legali più opportune nei confronti di coloro che hanno alimentato un clima di ideologica violenza anche tramite dichiarazioni pubbliche che potrebbero avere istigato i vandali. Ribadiamo ulteriormente che ci siamo avvalsi semplicemente del libero diritto, costituzionalmente garantito, di esprimere il nostro pensiero e di fornire informazioni utili a donne che potrebbero trovarsi in necessità affinché scelgano la vita”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappati i manifesti della campagna "pro-life", presentata la denuncia

RavennaToday è in caricamento