Studenti uniti nella lotta alla zanzara tigre con "Zanzare in festa"

I ragazzi che hanno partecipato al progetto riceveranno l'attestato di “tecnico investigatore entomologo specializzato nella lotta alla zanzara tigre”

Il Ceas Bassa Romagna e il Centro agricoltura ambiente presentano ai genitori il lavoro svolto con i ragazzi delle elementari e medie per il progetto "Studenti contro la zanzara tigre" in occasione delle feste di fine anno delle scuole primarie e secondarie di primo grado aderenti. Gli appuntamenti saranno venerdì 25 maggio a Sant’Agata sul Santerno, sabato 26 maggio a Fusignano e Lavezzola, martedì 5 giugno a San Patrizio di Conselice (per la scuola di Conselice) e mercoledì 6 giugno a San Bernardino.

In ogni occasione sarà allestito un punto-laboratorio scientifico con la presenza di un educatore del Centro Agricoltura Ambiente di Crevalcore dove sarà possibile vedere i diversi stati di sviluppo delle zanzare, capire come impedire la formazione dei focolai larvali, valutare il lavoro svolto con i ragazzi e vedere quanto realizzato (poster, plastici, sfarfallatoi, articoli per il giornalino della scuola etc) nell’ambito del progetto. I ragazzi che hanno partecipato al progetto riceveranno l'attestato di “tecnico investigatore entomologo specializzato nella lotta alla zanzara tigre”. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato grazie alla collaborazione con Arpae ed il Ceas. Le feste della scuola sono l’occasione per toccare con mano il lavoro svolto dagli studenti e per condividere con le loro famiglie i risultati di un percorso educativo che ha l’obbiettivo di accrescere le competenze della comunità sul tema del controllo dei focolai larvali e sui comportamenti che ogni cittadino può mettere in atto per ridurre la presenza delle zanzare anche al fine della prevenzione delle malattie trasmesse da insetto vettore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento