Cronaca

Sul web i migliori racconti e le immagini della mostra “Ti racconto una cosa”

Non si fermano le attività all'Ecomuseo di Cervia. L’assessore alla cultura Michele Fiumi: "Il tempo sospeso ci permette di vedere le cose con occhi diversi e trovare soluzioni alternative per mantenere il valore di una comunità unita"

L'Ecomuseo del Sale di Cervia cerca di abbattere le distanze attraverso le iniziative social. Con l’hastag #SonoStorieNostre, settimanalmente si trovano i migliori racconti e immagini delle otto edizioni di “Ti racconto una cosa”, la tradizionale mostra partecipativa dell’Ecomuseo, per creare un ricordo collettivo di quanto è stato narrato in questi ultimi anni. Le schede sono intervallate inoltre, da pensieri e testimonianze dei cittadini e dei facilitatori.

L’assessore alla cultura Michele Fiumi: "Anche se le attività comunitarie dell’Ecomuseo del Sale e del Mare si sono dovute fermare di fronte all’emergenza, non per questo vogliamo stoppare la voglia di dirvi che ci siamo. Il tempo sospeso ci permette di vedere e valutare le cose con occhi diversi, ci fa riflettere e trovare soluzioni alternative per mantenere il valore di una comunità unita, oggi più che mai. L’epoca digitale ci viene in aiuto, così grazie alle nostre pagine Facebook e Instagram, possiamo creare insieme nuove possibilità di incontro e condivisione". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul web i migliori racconti e le immagini della mostra “Ti racconto una cosa”

RavennaToday è in caricamento