Prima l'aggressione, poi i tafferugli: cariche della Polizia allo stadio per Ravenna-Parma

Tutto ha avuto inizio intorno al 15° minuto del secondo tempo, quando il risultato sul campo già indicava la netta supremazia del Parma e quindi non giustificava un'eventuale tensione sugli spalti

Tensioni dentro e fuori lo stadio in occasione di Ravenna-Parma. Mentre il verdetto sul campo è stato di quelli senza sorprese, con la vittoria di larga misura degli emiliani per 2-4, ci sono da registrare purtroppo delle aggressioni e dei tafferugli su cui è servito il deciso intervento della Polizia e dei carabinieri in tenuta anti-sommossa.

Tutto ha avuto inizio intorno al 15° minuto del secondo tempo, quando il risultato sul campo già indicava la netta supremazia del Parma e quindi non giustificava un’eventuale tensione sugli spalti. Un gruppetto di ultrà del Parma, secondo le prime informazioni, ha trovato un varco aperto (una porta non chiusa) ed è riuscito a raggiungere un’area per la tifoseria di casa, in particolare il bar della gradinata. Il blitz è stato fulmineo: coi volti coperti si sono accaniti per pochi secondi picchiando 3-4 tifosi del Ravenna che si trovavano al bar, con calci, pugni e cinghiate. E’ stata una fortuna che non vi fossero in quel momento dei bambini, in quanto – dato la temperatura rigida e la forte pioggia – chi aveva la famiglia al seguito domenica pomeriggio ha utilizzato spesso il bar per una bevanda calda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’attacco i tre  tifosi del Ravenna picchiati non hanno per fortuna riportato ferite giudicate gravi, ma l’episodio ha fatto presto degenerare il clima sugli spalti, con un crescendo di provocazioni tra ultrà sfociato poi al termine della partita in un tentativo di ingaggiare il contatto fisico. Un gruppo di una cinquantina della tifoseria del Ravenna ha tentato, infatti, di aggredire altrettanti tifosi del Parma che stavano raggiungendo le loro auto parcheggiate verso l’ospedale. A quel punto le forze dell’ordine sono intervenute con una carica di alleggerimento e per evitare scontri. L’intervento è stato risolutivo per dividere le due fazioni. Intanto gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire l’aggressione allo stadio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento