rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Cervia

Taglio del nastro insieme a Licia Colò per la 50esima edizione di Cervia Città Giardino

Grande partecipazione all'evento cervese che ha visto la presenza della madrina d’eccezione Licia Colò. La sessantina di allestimenti floreali presenti a Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata proseguiranno fino al mese di settembre

Pieno di pubblico all’inaugurazione della cinquantesima edizione di ‘Cervia Città Giardino’, il cui taglio del nastro è avvenuto martedì in due distinti momenti della giornata. La sera, nella Rotonda I° Maggio, ha visto la speciale partecipazione di Licia Colò, madrina d’eccezione dell’evento, personaggio pubblico da sempre impegnato nella divulgazione scientifica su tematiche quali ambiente e natura. La giornalista nel suo intervento ha raccontato la storia della manifestazione nata da un’idea di Germano Todoli e proseguita dal figlio Riccardo, soffermandosi in particolare sul percorso che ha visto la nascita di Milano Marittima grazie al contributo determinante di Giuseppe Palanti, l’artista che progettò la città giardino. La serata è proseguita con lo spettacolo di danza realizzato da La Trottola di Modena, finalista della trasmissione Italian’s Got Talent, pronti per gli Europei di danza acrobatica. 

Grande partecipazione anche nell’evento pomeridiano svoltosi a Cervia nella Rotonda della Pace a Cervia, con la premiazione delle delegazioni nazionali e internazionali partecipanti a ‘Cervia Città Giardino’. Nel corso della manifestazione c’è stato anche lo scoprimento della Targa del 50° anniversario “Le città di Cervia Città Giardino abbracciano la pace”. Ospiti d’onore partner italiani di ICAN (Premio Nobel per la Pace 2017), Lisa Clark Co-presidente International Peace Bureau (Premio Nobel per la Pace 1910) e Daniele Santi Presidente Comitato Senzatomica. Da ricordare che la sessantina di allestimenti floreali presenti a Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata proseguiranno fino al mese di settembre. Tema al centro dell’edizione numero 50: la pace, la sostenibilità e la biodiversità urbana. 

All'iniziativa partecipa anche il Comune di Massa Lombarda che, nella VII Traversa di Milano Marittima, ha realizzato un'aiuola, riproducendo con i fiori una Pesca Buco Incavato, simbolo della città. L’aiuola massese “Pesca Buco Incavato - proteggiamo una biodiversità” evidenzia la valorizzazione della biodiversità a tutela del patrimonio genetico di varietà e razze autoctone romagnole.

Durante la presentazione sono stati premiati i vari comuni che hanno partecipato all’iniziativa tra cui il sindaco Daniele Bassi che ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di aver partecipato alla 50' edizione di 'Cervia città giardino', rassegna europea che ci ha permesso di allestire un'aiuola che valorizza la nostra storia e i tratti innovativi della comunità massese. L’aiuola ricorda la nascita della peschicoltura industriale e, grazie al nocciolo di pesco creato da WASP di Massimo Moretti, la proiezione nel futuro che parte da Massa. Ringrazio per la competenza e passione dimostrate la nostra struttura tecnica, a partire dai giardinieri coordinati dall'agronomo Alberto Pennisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio del nastro insieme a Licia Colò per la 50esima edizione di Cervia Città Giardino

RavennaToday è in caricamento