menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italian Opera Academy, la Fondazione Raul Gardini regala 200 biglietti per il debutto

La Fondazione Gardini conferma quella vocazione al sostegno della cultura e all’attenzione per le nuove generazioni che ha già sancito l’importante legame con l’Italian Opera Academy.

“Oggi il mondo corre, ma per fare l’opera ci vuole tempo: per studiare e analizzare con rigore la partitura; comprendere e trasmettere a orchestra e cantanti il carattere e l’evoluzione dei personaggi, quindi le intenzioni del compositore; provare e riprovare l’insieme vocale e strumentale, calibrandone gli equilibri drammaturgico-musicali”. Questo per Riccardo Muti il fondamento di una prassi indispensabile a proteggere e trasmettere il patrimonio dell’opera italiana.

Attorno a tali principi ruota l’Italian Opera Academy, la cui V edizione dal 20 luglio al 2 agosto apre le porte del Teatro Alighieri di Ravenna al pubblico di appassionati, studenti, musicisti per un intenso periodo di studio sulle Le nozze di Figaro di Mozart - dalla presentazione al piano del 20 luglio alle 18, alle prove con orchestra e cantanti, ai concerti del 31 luglio e 2 agosto -. E sul podio e al pianoforte, sempre sotto l’ala di Muti, si avvicendano giovani direttori e maestri collaboratori selezionati fra le centinaia di richieste arrivate da tutto il mondo.

Grazie al sostegno della Fondazione Raul Gardini, sponsor principale di quest’edizione dell’Italian Opera Academy, 200 pass gratuiti saranno messi a disposizione del pubblico per assistere alla presentazione al piano di sabato al Teatro Alighieri. 100 biglietti saranno disponibili dalle ore 10 di venerdì , e fino a esaurimento dei posti disponibili (massimo due a persona), compilando il form dedicato sulla pagina Facebook del Teatro Alighieri. Altri 100 biglietti saranno invece in distribuzione nella Biglietteria del Teatro Alighieri (via A. Mariani 2) dalle ore 10 di sabato 20 luglio.

Con questo “dono”, la Fondazione Gardini conferma quella vocazione al sostegno della cultura e all’attenzione per le nuove generazioni che ha già sancito l’importante legame con l’Italian Opera Academy.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento