Tanti ospiti illustri, anche Confcooperative a Romagna Welfare

Tanti gli ospiti illustri che parteciperanno all’evento Romagna Welfare 2020, una giornata di incontri e approfondimento sul tema del Welfare Aziendale in Romagna

Sono numerosi gli ospiti illustri che parteciperanno all’evento Romagna Welfare 2020, una giornata di incontri e approfondimento sul tema del Welfare Aziendale in Romagna. 

Tra i più illustri c’è  Confcooperative, principale organizzazione di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo e delle imprese sociali italiane che vanta oltre 3.2 milioni di soci.

Costituita nel 1919, la Confederazione Cooperative Italiane rappresenta ben 18.500 imprese italiane e 525.00 lavoratori, promuovendo crescita e cooperazione.

Come afferma Andrea Pazzi, Direttore di Confcooperative Ravenna e Rimini, “Confcooperative, in virtù del fatto che i soci sono in prevalenza lavoratori, ha una particolare attenzione al Ben-essere dei lavoratori e promuove una attenzione al welfare aziendale. Inoltre, le cooperative associate sono esse stesse in grado di fornire tutta una serie di servizi che possono soddisfare i bisogni delle famiglie in termini di welfare.  Per questo motivo Confcooperative ha già da tempo promosso una discussione su questi temi e sollecitato proprio le cooperative a rilevare sia i bisogni dei propri lavoratori sia i servizi e le risposte che possono essere forniti a livello regionale ma anche in Romagna. Ci sono già importanti realtà in Confcooperative che hanno presentato dei piani di welfare investendo risorse all'interno dell'associazione. Esse sono maturate e si sono consolidate competenze nell'ambito della consulenza su questo tema. L' Associazione ritiene fondamentale confrontarsi con altri soggetti per mettersi in rete ed offrire più opportunità alle Associate.”

“Siamo onorati di collaborare con una realtà attenta allo sviluppo del nostro territorio come Confcooperative” – commenta Luigi Angelini, CEO di Welfare Group- “In questa triplice veste di dipendenti, soci e fornitrici di servizio le cooperative rappresentano un tassello importantissimo per lo sviluppo del welfare. A questo si aggiunga che il mond dell cooperazione in Romagna vanta veramente delle eccellenze a livello nazionale che, coi loro comportamenti positivi possono davvero fare tendenza”.

Dopo il successo del 2018, Romagna Welfare torna con una nuova edizione che si svolgerà il 5 novembre presso il Centro Congressi SGR di Rimini. 

L’evento vedrà la partecipazione di eminenti ospiti che analizzeranno lo scenario attuale ponendo il focus sul territorio romagnolo; tra questi Antonio Corradi, docente dell’Università di Bologna, Alessandro Rapisarda, Consulente del lavoro e esperto di Welfare Aziendale e Gianluca Manuzzi, Ceo di Viaggi Manuzzi e fondatore di Welfare Travel.

Alla seconda edizione di Romagna Welfare saranno inoltre presenti alcune tra le aziende leader in Romagna, che esporranno la loro esperienza in merito al welfare aziendale: tra queste Hera Spa, Siropack Srl, Sgr Group e Tampieri Group.

Durante l’evento verrà anche presentato uno studio realizzato con il coinvolgimento di Università di Bologna, Regione Emilia Romagna, amministrazioni pubbliche e associazioni di categoria che ha analizzato oltre 200 imprese romagnole con l’obiettivo di fotografare la situazione del welfare aziendale e cercare di intuirne lo sviluppo futuro.

La giornata si concluderà con un ricco buffet offerto a tutti i partecipanti. 

Informazioni sull’evento e form iscrizioni sul sito www.romagnawelfare.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento