rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Tavoli all'aperto e dehor liberi fino al 30 giugno: estesa l'ordinanza

Gli esercenti potranno continuare a realizzare pedane all'esterno dei propri locali occupando strade e marciapiedi

Tavolini all'aperto e dehor liberi fino al 30 giugno 2023. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio della Camera. La modifica proroga il termine che era stato stabilito al 31 dicembre 2022 per l'occupazione del suolo pubblico per il settore della ristorazione, con gli esercenti che potranno continuare a realizzare pedane all'esterno dei propri locali occupando strade e marciapiedi. 

E nei giorni scorsi anche il Comune di Ravenna ha recepito l'emendamento governativo, estendendo l'ordinanza che disciplina i dehor fino al 30 giugno, relativamente ai criteri per il rilascio o l’ampliamento delle concessioni di suolo pubblico adibite al consumo sul posto di prodotti alimentari, riferite alle attività artigianali e commerciali. La fruizione della proroga della propria concessione potrà avvenire previa comunicazione al competente Servizio Sportello Unico per le Attività Produttive ed Economiche. L'ampliamento, si legge nella proroga dell'ordinanza, "è risultato uno strumento efficace sia per assicurare il distanziamento sociale determinato dall'emergenza epidemiologica Covid, sia per sostenere le attività economiche interessate". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavoli all'aperto e dehor liberi fino al 30 giugno: estesa l'ordinanza

RavennaToday è in caricamento