Tempi d'attesa infiniti ai passaggi a livello: "Alcuni possono essere automatizzati"

Continua la "crociata" del consigliere del gruppo Misto Emaniele Panizza per ridurre i tempi d’attesa ai passaggi a livello della città, iniziata a marzo 2018

Continua la "crociata" del consigliere del gruppo Misto Emaniele Panizza per ridurre i tempi d’attesa ai passaggi a livello della città, iniziata a marzo 2018. "Per tenere monitorata la questione ho provveduto a presentare un‘interrogazione il 17 luglio 2018, ponendo una serie di domande tra cui lo stato delle cose, quali azioni fosse possibile intraprendere e quale il costo per ogni singolo passaggio a livello per adottare il sistema di chiusura/apertura automatico - spiega il consigliere d'opposizione - Domande alle quali non ho avuto risposta nel corso del consiglio del 9 ottobre 2018, quando è stata discussa l’interrogazione. Di conseguenza il 19 ottobre 2018 ho presentato un’ulteriore interrogazione a risposta scritta alla quale ho ricevuto riscontro in data 18 gennaio 2019: "...purtroppo i tempi di attesa dei passaggi a livello sono legati al rispetto delle condizioni di sicurezza definiti da Rfi e non è possibile adottare azioni per ridurre tali tempistiche..."".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Io stesso - aggiunge Panizza - ho interpellato un ex funzionario di Rfi, che mi ha detto che è possibile adottare il sistema di apertura/chiusura automatico su questi specifici passaggi a livello: via Basilica (Glorie), via Zuccherificio (Mezzano), via Canalazzo (Ravenna) anche quando il treno è in partenza da Ravenna nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza definite da Rfi. Chiedo quindi che il sindaco interpelli urgentemente Rfi e chieda un riscontro scritto sulla questione in essere, dando finalmente un’esauriente risposta ai vari quesiti posti, e ce ne dia pubblica evidenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • Staff a contatto con un soggetto a rischio Coronavirus: il sushi chiude

  • Pulizie accurate e addio buffet: per hotel e camping "questo sarà un anno da dimenticare in fretta"

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento