rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Sera di Pasqua temporalesca con lampi, tuoni, grandine e raffiche di vento

Correnti fredde nord-orientali in quota hanno alimentato la genesi di nuclei temporaleschi, due dei quali hanno colpito nella tarda serata anche il ravennate

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna aveva diramato l'allerta per temporali e vento forte per la sera di Pasqua. E dal sole che ha baciato la domenica festiva si è passati ad una miscela esplosiva con lampi, tuoni, raffiche di vento e anche la grandine. Correnti fredde nord-orientali in quota hanno alimentato la genesi di nuclei temporaleschi, due dei quali hanno colpito nella tarda serata anche il ravennate. Il primo ha colpito la fascia costiera, con raffiche di oltre 60 chilometri orari, mentre il secondo ha interessato a macchia di leopardo la Bassa Romagna. Non è piovuto tanto, con valori oscillanti tra 3 e 8 millimetri. Ma ad impressionare è stata l'intensità dei fenomeni.

Nelle prossime ore è previsto un rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche, con una Pasquetta in gran parte soleggiata. "Un temporaneo promontorio di alta pressione determinerà una giornata in prevalenza soleggiata a parte attività cumuliforme sui rilievi nelle ore pomeridiane e nubi residue al primo mattino su Romagna - illustra il bollettino di Emilia Romagna Meteo -. Le temperature massime sono previste in diminuzione. I venti soffieranno da deboli o moderati da nord-est con rinforzi su costa. Il mare sarà da mosso a molto mosso". Tra martedì e mercoledì è previsto l'arrivo di un nucleo di aria fredda dal nord Europa, che determinerà un sensibile abbassamento della colonnina di mercurio. Sono attesi anche fenomeni d'instabilità, anche a carattere di rovescio e temporale, e persino il ritorno della neve oltre gli 800 metri di quota nella mattinata di mercoledì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sera di Pasqua temporalesca con lampi, tuoni, grandine e raffiche di vento

RavennaToday è in caricamento