Tentano di rubare la spesa nascondendola sotto le bottiglie: madre e figlio denunciati

Qualche giorno fa una Volante della Questura è intervenuta presso il supermercato di via Bussato a Ravenna, per la segnalazione di un furto

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà due cittadini rumeni, rispettivamente madre e figlio di 41 e 24 anni, per il reato di furto aggravato. Qualche giorno fa una Volante della Questura è intervenuta presso il supermercato di via Bussato a Ravenna, per la segnalazione di un furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al loro arrivo i poliziotti hanno raccolto le dichiarazioni dell’addetta alla sicurezza, che ha raccontato loro come poco prima, mentre si trovava all’interno della stanza ove sono installati i monitor di videosorveglianza del negozio, aveva notato due persone che maneggiavano della merce con fare sospetto. La vigilante ha atteso i due oltre le casse, dove ha proceduto al controllo dello scontrino di acquisto. Infatti, sotto le confezioni dell’acqua contenute nel carrello, la donna ha rinvenuto della merce che non risultava pagata. Per questo, madre e figlio sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento