"Tenute fuori dal negozio a causa del passeggino": la denuncia di alcune mamme

Lasciate fuori dal negozio perchè avevano con loro i propri figli nel passeggino. E' quanto denunciano alcune donne in merito a un negozio di oggettistica di via Diaz, in pieno centro a Ravenna

Lasciate fuori dal negozio perchè avevano con loro i propri figli nel passeggino. E' quanto denunciano alcune donne in merito a un negozio di oggettistica di via Diaz, in pieno centro a Ravenna. L'ultima segnalazione risale a mercoledì pomeriggio e arriva da una 36enne ravennate, che racconta: "Stavo salendo lo scalino presente all'entrata del negozio con le ruote anteriori del passeggino di mio figlio, quando ho visto avvicinarsi una delle due commesse del negozio alla porta. La donna mi ha detto "Con il passeggino no! Non c'è spazio!", ed è rimasta lì sulla porta ostruendomi il passaggio finché non ho fatto dietrofront e sono andata via. Non metto in dubbio che ci fosse o meno lo spazio per le manovre nel negozio, ma avrei gradito una maggiore cortesia, magari mi si poteva chiedere cosa mi serviva... Dovevo prendere solo una bustina, potevano anche sporgermela dalla porta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' successo anche a me in quel negozio - conferma Marika commentando il post di denuncia della 36enne - Nel periodo di Natale dovevo prendere una cosa che tra l'altro era proprio lì all’ingresso: non faccio in tempo a tirare il passeggino sullo scalino che una donna mi ha bloccato in malo modo dicendo "Col passeggino proprio no!". Rimango pietrificata li all'ingresso, salta su l'altra commessa e mi fa “Eh va beh, sotto al getto del tagliaporta anche no!”. Le ho fulminate e me ne sono andata in malomodo. Ma secondo loro una cosa fa, lascia il passeggino col bambino fuori e poi acquista?". "Successo anche a me l'anno scorso", si accoda Arianna, e con lei Daiana: "Stessa cosa è successa anche a me un anno fa, stesso negozio". E anche Alessandra conferma "Sono soliti farlo". Mentre Norma aggiunge: "Non è l'unico negozio. A me è successo: mio figlio è stato cacciato fuori con fare molto discutibile della proprietaria dicendo "stai buonino, aspetta la mamma fuori". Sono uscita angosciata e con le lacrime agli occhi. Non sono mai più rientrata in quel luogo". "E se dovesse entrare un disabile in carrozzina?", si domanda invece Cristina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

Torna su
RavennaToday è in caricamento