Solidarietà per i terremotati: stop della Protezione Civile Nazionale alla raccolta di beni di prima necessità

“Ravenna ha risposto con sorprendente generosità alla tragedia che ha colpito il Centro Italia", afferma l'assessore Baroncini

Con la presenza in piazza del mercato (dalle ore 15 alle ore 19) dei volontari, si conclude martedì la prima parte della raccolta dei beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia, come disposto dalla Protezione Civile Nazionale.
Moltissimi cittadini, in segno di solidarietà, hanno risposto all'appello del Comune consegnando generi di prima necessità al punto di raccolta di via Romea nord 270 allestito dai volontari dell'associazione di protezione civile Mistral.

“Ravenna ha risposto con sorprendente generosità alla tragedia che ha colpito il Centro Italia. I cittadini ravennati hanno un cuore grande - sottolinea l’assessore alla Protezione Civile, Gianandrea Baroncini -- Invito associazioni e cittadini privati a sospendere per il momento la raccolta di beni di prima necessità e a continuare nell’organizzazione di eventi per la raccolta di sottoscrizioni di donazioni".

"Nel caso ci siano richieste specifiche da parte della Protezione Civile Nazionale, sarà nostra premura avvisare tempestivamente la città attraverso gli organi di informazione stampa e online, nel frattempo consiglio di fare riferimento all’Associazione RC Mistral al numero 3479202019, quale associazione accreditata dal Dipartimento di Protezione Civile e ai canali della Regione Emilia-Romagna e della Protezione Civile regionale - conclude Baroncini -. Al momento suggerisco a tutti coloro che voglio offrire aiuto di sottoscrivere donazioni in denaro sui canali ufficiali attivi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per sottoscrivere una donazione in denaro per sostenere le popolazioni terremotate è stato attivato il numero 45500 cui inviare sms per donare 2 euro; è possibile donare anche chiamando da rete fissa lo stesso numero. La Regione ha aperto un conto corrente unico regionale per la raccolta di fondi che saranno destinati alle esigenze delle popolazione e dei territori colpiti: Iban del conto corrente intestato a Agenzia Protezione Civile Emilia-Romagna: IT69G0200802435000104428964  - Causale: Emilia Romagna per sisma Centro Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento